DISASTRO AMBIENTALE SU ROMA

Postato su 02 Gennaio 2013 da ParcoColliDoro

Sta per abbattersi  su Roma una manovra urbanistica pesantissima che porterà conseguenze inimmaginabili  sull’ambiente e sul tessuto sociale della nostra città.

bomba

Si tratta di una serie di Delibere che saranno sottoposte al voto del Consiglio Comunale senza una adeguata pianificazione né una approfondita valutazione della sostenibilità ambientale. Una manovra urbanistica che si presenta come un vero e proprio nuovo Piano Regolatore, che peggiora quello del sindaco Veltroni – già fortemente criticato da comitati e associazioni – di cui si appresta a diventare una variante generale.

Eccone solo alcune delle tante:

  • Le Nuove Aree di Riserva in Agro Romano (oltre 2.300 ettari di agro romano potrebbero determinare una una capacità edificatoria di circa 23 Milioni di MC in pieno contrasto con il Piano Territoriale Paesistico);
  • Delibera APSA- tenuta di Acquafredda – 60 ettari interni alla Riserva Naturale potrebbero determinare una una capacità edificatoria di circa 210.000 Mc di residenziale
  • Delibera M2 Santa Fumia – Via di Brava Nuova compensazione edificatoria senza alcun titolo e fuori dalle previsioni di PRG di una area fantasma denominata “M2 Santa Fumia” per oltre 140.000 Mc da ricollocare in parte a via di Brava
  • Delibera La Mandriola. La delibera in questione ricolloca il carico urbanisticocompensativo in altri ambiti e,senza nessuna legittimità giuridica (vedi sentenza del TAR del Lazio 2999/2010 ), riconosce anche nuovi diritti compensativi per ciò che attiene alla cubatura prevista quale indennizzo per accogliere le compensazioni
  • Delibera di Controdeduzione alla delibera 8/2010 Variante immobiliarista al Piano Regolatore per l’inserimento di nuovi ambiti di trasformazione urbanistica del Patrimonio Militare dismesso con previsione edificatoria per oltre 2,5 Milioni dimetri cubi senza nessuna pianificazione urbana
  • Delibera sulla centralità di Romanina – Densificazione per ulteriori 800.000 Mc. (arrivando quindi a 2 Milioni di Mc) a favore della proprietà privata a cui si concedono non si a sa a quale titolo il 70% dell’intera cubatura
  • Modifica alla Delibera 118/07- Velodromo Olimpico – Proliferazione della destinazione d’uso residenziale con un impatto pesantissimo sull’ambito del Torrino Nord in termini di carichi urbanistici e di mobilità.
  • Delibera n.129/2011: Mercati Rionali Uno scambio immobiliare tra il Comune e una ditta privata che dovrebbe fornire un imprecisato numero di alloggi per housing sociale in cambio dei tre mercati rionali in quartieri prestigiosi della città con annesse autorimesse da centinaia di posti auto.
  • Pisana- Via degli Estensi. Intervento urbanistico, in variante al PRINT del PRG/2008, che prevede la costruzione di 15 palazzi e piattaforme commerciali tra via della Pisana e via degli Estensi, su un’area complessiva di mq. 97.733, terreno originariamente agricolo destinato a ”verde pubblico e servizi pubblici di livello locale”.
  • Piccola Palocco: si è deciso di spostare le relative cubature sui terreni non edificabili di ‘Piccola Palocco’ rendendoli edificabili. Così il cemento su ‘Piccola Palocco’ aumenterà di 4 volte rispetto a quanto previsto
  • E poi : Ex-Fiera di Roma , Aree EX-DEPOSITI ATAC , Accordo di Programma Casal Boccone, Tor Bella Monaca, ecc. ecc.

L’elenco completo (in continuo aggiornamento) con tutte le Delibere all’ordine dei lavori e approfondimenti su ognuna di queste voci è sul sito carteinregola, che vi consigliamo di consultare e memorizzarlo tra i preferiti.

 

Scrivi un commento

Comitato Colli D'oro


Contatore alberi abbattuti


tempo trascorso dell'inizio dei tagli:

La pagina Facebook del Comitato

Pagine Facebook sul tema

Monitored by eVuln.com